Articles

3 Motivi per cui il Fumo Prima della Chirurgia non È Un’Opzione

Posted by admin
5 agosto 2020 / Polmone

Condividi

La lista dei benefici di smettere di fumare va su e su, tra cui riduzione del rischio di cancro, malattie cardiache e di morte precoce. Ma cosa succede quando sei un fumatore, ma hanno un intervento chirurgico imminente e il medico ti dice di smettere subito?

Ora è un momento migliore che mai per smettere di fumare.,

“Fumare prima dell’intervento chirurgico ti mette a maggior rischio di attacchi cardiaci postoperatori, coaguli di sangue, polmonite e persino morte”, afferma il pneumologo Humberto Choi, MD. “Quando pianifico un intervento chirurgico, dico ai miei pazienti che dovrebbero smettere di fumare subito.”

Anche se è più facile a dirsi che a farsi, smettere di fumare può fare un’enorme differenza nella tua salute e nel recupero dalla chirurgia. Infatti, più a lungo si astiene dal fumo, migliori sono le possibilità di un recupero sano, tra gli altri benefici.,

Uno studio JAMA ha confrontato i rischi post-intervento per 125.000 fumatori, 78.000 ex fumatori (che hanno smesso almeno un anno prima dell’intervento) e 400.000 non fumatori. Confrontando i fumatori con ex fumatori, i ricercatori hanno scoperto che i fumatori avevano il 17% in più di probabilità di morire e il 53% in più di probabilità di avere gravi problemi cardiaci e polmonari.

Eppure gli ex fumatori che avevano smesso almeno un anno prima dell’intervento chirurgico non avevano aumentato il rischio di morte rispetto ai non fumatori.

” Dovresti fare del tuo meglio per evitare il fumo di sigaretta prima dell’intervento”, dice il dottor Choi., “Il fumo passivo può causare malattia coronarica, ictus e cancro ai polmoni.”

Perché il fumo e la chirurgia sono una cattiva combinazione

Il dottor Choi spiega perché fumare prima dell’intervento è rischioso:

1. Complica l’anestesia

Il team di anestesia può dire immediatamente se il paziente è un fumatore.

“Gli anestesisti devono lavorare di più per mantenere i fumatori che respirano mentre sono sotto anestesia, combattendo contro i polmoni compromessi dal fumo di sigaretta”, dice il dottor Choi. “Ciò rende più probabile che i farmaci broncodilatatori come l’albuterolo debbano essere usati.,”

L’American Society of Anesthesiologists riporta che il fumo riduce il flusso sanguigno e le incisioni chirurgiche hanno maggiori probabilità di essere infettate poiché rallenta la guarigione.

2. Il cuore deve lavorare di più

Il fumo compromette la funzione cardiaca, mettendo un paziente a maggior rischio di problemi cardiaci durante o dopo l’intervento chirurgico. Lo stesso studio JAMA ha rilevato che i fumatori avevano un rischio maggiore del 77% di infarto dopo l’intervento chirurgico rispetto ai non fumatori.

Il tabacco danneggia il cuore e i vasi sanguigni., Disturbano i normali ritmi cardiaci, contribuiscono all’infiammazione e aumentano la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca. Non solo, ma il fumo aumenta il rischio di insufficienza cardiaca, infarto e morte per malattie cardiache.

3. Le ferite richiedono più tempo per guarire

Il monossido di carbonio nel corpo di un fumatore ruba i tessuti dell’ossigeno di cui hanno bisogno per guarire. Le tossine nel sangue dei fumatori permeano anche il tessuto, che compromette ulteriormente il processo di guarigione. Se non smetti di fumare prima dell’intervento chirurgico, potresti essere a più alto rischio di infezioni poiché l’ossigeno è la fonte principale per la guarigione delle ferite.,

Anche se si esce 24 ore prima dell’intervento chirurgico, che può aumentare la quantità di ossigeno nel vostro corpo. Non importa se sei un nuovo fumatore o hai fumato per 20 anni, è ancora fondamentale smettere di fumare su matter what.

La buona notizia è che un intervento chirurgico imminente può essere solo la motivazione un fumatore ha bisogno di calci finalmente l’abitudine. Smettere di fumare è sempre una buona idea, e il vostro prossimo intervento chirurgico può essere proprio quello che il medico ha ordinato. Parla con il tuo medico delle risorse che possono aiutarti a smettere di fumare il prima possibile.

“La chirurgia è un ottimo momento per smettere”, dice il dottor Choi., “Quando parlo dei rischi di polmonite, infarto e morte, aiuta i pazienti a capire i maggiori rischi che affrontano e mette in evidenza come possono migliorare il loro risultato.”

Condividi

    cancro ai polmoni smettere di fumare fumare smettere di fumare chirurgia

Leave A Comment