Articles

PMC (Italiano)

Posted by admin

DOMANDA: una donna di 51 anni è vista a causa di una storia di 3 giorni di urti pruriginosi sulla schiena. Dice che si è svegliata 3 giorni fa con prurito sulla schiena e ha notato solo protuberanze rosse sulla schiena. Non ha idea di come sia iniziata questa eruzione e non ha precedenti di un’eruzione simile. Lei è altrimenti in buona salute, non ha febbre, brividi, o altri sintomi sistemici, e non sta assumendo alcun farmaco. Non ha precedenti di allergia a farmaci, alimenti o altre sostanze., Dice che non ha avuto cibi insoliti e non ha iniziato a usare nuovi saponi, detersivi per bucato o preparazioni topiche. Non ha indossato alcun nuovo abbigliamento nella scorsa settimana. Non è andata in campeggio o in escursione nell’ultimo mese.

L’esame rivela un’eruzione papulare eritematosa con possibili pustole confinate nella parte posteriore (vedi figura). Non c’erano tane tra le dita, nessun cambiamento di unghie e nessun ridimensionamento.,

Solo sul retro erano presenti protuberanze rosse pruriginose

Quale domanda essenziale rimane da porre per fare questa diagnosi? Qual è il trattamento appropriato di questa eruzione cutanea?

RISPOSTA: Un attento esame con una lente ottica ha mostrato che le lesioni erano perifollicolari e alcune erano pustolose. La domanda essenziale è stata posta: “Hai recentemente trascorso del tempo in una vasca idromassaggio o spa?”Il paziente rispose meravigliato,” Come lo sapevi, e cosa c’entra una vasca idromassaggio con questa eruzione?,”In effetti, ha detto che era stata nella vasca idromassaggio della sua amica due volte prima che scoppiasse questa eruzione. Non era a conoscenza se qualcuno dei suoi altri amici aveva un rash.

Il paziente ha la follicolite di Pseudomonas, che è anche chiamata “follicolite della vasca calda.”Anche se questo è solitamente causato da P aeruginosa, non è necessaria una coltura per stabilire questa diagnosi. Questa può essere una diagnosi difficile da fare a meno che il modello non sia riconosciuto e la domanda essenziale posta sull’esposizione a una vasca idromassaggio. Altre fonti di questa infezione includono spugne di luffa contaminate e tute da sub.,

La diagnosi differenziale per un’eruzione papulare eritematosa pruriginosa è vasta. Alcune delle possibilità più comuni includono esantemi virali; scabbia; varie infezioni fungine; e reazioni allergiche a farmaci, alimenti, saponi, detersivi per bucato, preparazioni topiche, piante o vestiti. L’uso dell’ingrandimento per determinare che le lesioni erano visibili intorno ai follicoli piliferi e che alcune erano pustolose ha contribuito a fare questa diagnosi. Le caratteristiche morfologiche primarie della follicolite di Pseudomonas includono papule, pustole, placche orticarioidi, macule e vescicole.,

La follicolite può anche essere causata da altri organismi batterici, come lo Staphylococcus aureus e lo Streptococcus pyogenes. Un campione può essere preso da alcune pustole per la coltura batterica se l’agente causale è incerto. Se l’eruzione è squamosa, un raschiamento per una preparazione di idrossido di potassio può essere utile per cercare specie di Pityrosporum (un organismo superficiale simile al lievito che può causare follicolite).

Leave A Comment